• COLAZIONE +1

    di Due gradi e mezzo di separazione

  • Dal mettere in contatto le persone
    si guadagna sempre qualcosa.
    Se non lo fai per te,
    l’avrai fatto per il resto del mondo.

    da Due gradi e mezzo di separazione 
    Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l'economia)

  • Due gradi e mezzo di separazione

    A maggio del 2013 ho incontrato per la prima volta l'editor di Sperling&Kupfer che, dopo quella colazione, mi ha chiesto una scaletta e pochi giorni dopo di iniziare a scrivere.
    Due gradi e mezzo di separazione è uscito a febbraio del 2014 e mi ha portato in giro un po' ovunque facendomi incontrare tanta gente con cui condividere il mio modo di fare networking: creare rete, senza uno scopo se non quello di crearne una, forte e interessante.

    Molte delle persone che conosco le incontro a colazione, prima di andare in ufficio, per iniziare bene la giornata, imparando qualcosa, condividendo idee e progetti. Questo, la COLAZIONE+1, è uno di quelli. 

    cos'è la COLAZIONE +1

    Ispirata dalle colazioni al Walbrook club di Mrs Moneypenny, ho iniziato a spedire 10 inviti a partecipare a una colazione che si tiene dalle 7.30 alle 9.30, prima di andare in ufficio. 

    Nell'invito sono indicati il luogo e la data. Ognuno è invitato a portare con sé una persona interessante e interessata al tema dell'incontro, un argomento su cui discutere in compagnia, anche per conoscersi meglio. 

    Domitilla

  • grazie a...

            

                 

  • a colazione con...

    Ogni colazione inizia con una storia. 

    Lo scopo della Colazione +1 è imparare qualcosa, nel tempo di un caffè.

     

    Silvia Zanella

    30 marzo 2015

    DIGITAL EMPOWERMENT

    Global Social Media & Online Marketing Director
    Adecco Group

    ...

    27 aprile 2015

    TIME MANAGEMENT

    ...

    25 maggio 2015

    MAKING STORIES

    Sceneggiatore di Topolino,
    autore di La vita in generale, Feltrinelli

     

    29 giugno 2015

    BRANDING

    Chief Creative Officer, Ogilvy

    autore di Existential Marketing, Hoepli

    7 marzo 2016

    RAGIONARE PER DUBBI

    Giornalista, divulgatore scientifico
    e segretario nazionale
    del CICAP

    4 aprile 2016

    PENSARE COME GOOGLE

    Direttore Comunicazione
    e Public Affair Sud Europa
    Google

    2 maggio 2016

    SVILUPPARE LA COLLABORAZIONE

    Senior Software Engineer
    Scala Developer
    Red Hat

    Annalisa Monfreda

    6 giugno 2016

    GUIDARE IL CAMBIAMENTO

    Direttore di Donna Moderna
    e Starbene
    Mondadori

    Annalisa Monfreda

    ...

    ...

  • appunti a colazione

    il blog di COLAZIONE +1

    All Posts
    ×
  • da un'idea di

    Domitilla Ferrari

    Domitilla Ferrari ha un blog dal 2003, ha frequentato un MBA in Bocconi e ne ha scritto sul Financial Times; è stata citata dal Corriere Innovazione de Il Corriere della Sera, come una delle più grandi influencer italiane della Rete e inserita da Wired tra i 50 italiani da seguire su Twitter. Ha fatto parte della giuria di IAB MIXX, il premio del charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau dedicato a valorizzare le migliori strategie e campagne adv. Insegna Comunicazione Digitale e Social Network all'Università di Padova ed è guest lecturer in Bocconi, Bicocca, Statale, Ca' Foscari, Ied. Ha scritto Due gradi e mezzo di separazione. Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l’economia), Sperling&Kupfer (2014) e Se scrivi, fatti leggere. L'importanza della riconoscibilità in Rete, Sperling&Kupfer (2015). Nel 2016 ha tenuto un TEDx Talk a Verona dal titolo: Ready to be a wire?

  • Ready... to be a wire?

    Tedx Verona 2016

    Ognuno di noi oggi è un medium: se non siete nativi digitali, se non siete influencer, potete comunque essere un cavo.

  • scrivici

    vuoi sponsorizzare una COLAZIONE +1?
    scrivi a Sara Zoppi

    usando il form qui sotto

  • newsletter

  • restiamo in contatto