Return to site

I compiti per le vacanze per migliorare il proprio modo di lavorare

dagli appunti della seconda edizione della COLAZIONE+1

Dopo aver imparato con Massimo Polidoro, scrittore e segretario del Cicap, come possiamo cercare di migliorarci, ogni giorno, anche ragionando per dubbi sulle nostre convinzioni, alla COLAZIONE +1 sono venuti a raccontare le loro storie:
- Simona Panseri, Direttore Comunicazione e Public Affair di Google

- Mario Fusco, Senior Software Engineer Scala Developer di Red Hat

- Annalisa Monfreda, Direttore di Donna Moderna e Starbene.

Questi sono i loro appunti.

Pensare come Google, Simona Panseri

Far in modo che tutti imparino a pensare come se fossero il fondatore dell'impresa allenta la necessità di una stretta leva gerarchica per far succedere le cose. È la googliness fatta di riunioni da 30 minuti, spazi diversi in cui scambiare 4 chiacchiere per far succedere le cose.

Sviluppare la collaborazione, Mario Fusco

Quali tecniche applicano i team di sviluppo software open source per collaborare e condividere la conoscenza?
E quali di queste tecniche possiamo applicare nel nostro lavoro?

  • Code review on steroids: se il tuo codice è open, la revisione può farla praticamente chiunque e questo contribuisce a migliorarne la qualità. Ovviamente non vale solo quando c'è da scrivere... codice.
  • No code ownership: è vietato usare il tag @author nel codice che così non appartiene a nessuno e quindi è di tutti. Senza autore non capita di pensare: questo codice è di tizio e io non ci metto le mani.

  • Regola dello scout: non lasciare un posto in condizioni peggiori (e possibilmente lascialo in condizioni migliori) di come l’hai trovato. Ovviamente qui il posto è un certo pezzo di codice e la regola vuol dire: se (anche per caso) scopri qualcosa che non ti torna in un codice non far finta di niente ma segnala la cosa ed eventualmente prova a metterla a posto tu invece di fregartene perché stavi lavorando su tutt'altro.

Guidare il cambiamento, Annalisa Monfreda

Annalisa Monfreda ne ha scritto su Medium. Leggi il post: Quattro lezioni per aspiranti innovatori, come guidare il cambiamento e fare innovazione.

Gli appunti su Moleskine sono opera di Sara Seravalle, Monica Diari e Marco Ragaini.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly